Le posizioni da seduti

Oggi parliamo delle posizioni da seduti e ci limitiamo a commentare le descrizioni fatte dalla nostra Sophie (se ci leggi, ti prego, commenta: sei un mito!) su Donna Moderna.

A voi.

La posizione seduta comoda

Per questa posizione seduta del Kamasutra bisogna avere gambe ben allenate, oppure degli appoggi con cui aiutarsi. Accomodati sul partner e lascia quindi che il partner ti sostenga tenendoti i fianchi

la famigerata candela rovesciata, coefficiente di pericolosità Nagasaki

Per una variante più rilassante, non utilizzare i classici movimenti su e giù, ma mantieni la posizione e prova a fare dei piccoli movimenti circolari con il bacino

Ola siba le leee su PAM PAM!

la sensazione sarà quella di essere accomodata su una sensualissima poltrona, dove sarai vinta non dalla pigrizia ma dal piacere

L’ho vista anche all’Ikea, la famosa poltrona Tinkula

La posizione del granchio

Visti di lato, i corpi degli amanti sembrano un granchio

No, sembrano due spastici che non riescono a fare un 69

Data la complessità della posizione, che richiede una certa flessibilità, è meglio posizionarsi inizialmente in una posizione più classica per poi spostarsi gradualmente

Versione B: la fai mettere a cavalcioni, la tramortisci con una testata e lei sviene all’indietro

permette di guardarsi negli occhi – socchiusi – proprio mentre si è nell’estasi, di stare a contatto con il corpo del partner e di mettere a frutto quei piccoli movimenti della muscolatura vaginale che tanto possono aiutare il piacere di entrambi…

E lo sapevo! Mi sembrava strano che non avesse ancora citato la vagina culturista…

La posizione del loto

Il massimo dell’intimità, con il minimo del movimento: le gambe incrociate sostengono il corpo di lei e abbracciano quello di lui

interrompendo di colpo la circolazione sanguigna

mentre gli sguardi si incontrano, i respiri si fondono e il piacere si sincronizza, fino ad esplodere, potente…

cara vestiti che andiamo subito in ospedale

Accarezzatevi il corpo e concentratevi sulla respirazione: quando sarà all’unisono vorrà dire che siete pronti per iniziare

più che sesso sembra un raduno di asmatici

La posizione del loto dischiuso

Lasciatevi andare (all’indietro), tenendo a contatto solo il bacino, aprendo corpo e mente al piacere…

qui mollarle la testata è difficile, suggeriamo di lanciarle un fermacarte

Respirate, muovetevi piano, cercando di sentire profondamente il vostro corpo, assaporando ogni sensazione

cara stai godendo? Cara…? Oddio è morta!

La posizione della treccia

Le gambe sono intrecciate strette, i bacini sono vicini e bastano lievi movimenti per raggiungere il piacere

Non so voi… ma l’ultima volta per slegarci ho dovuto chiamare Silvan

Ottima per giocare nella vasca da bagno

Specie se siete nani o usate una piscina olimpica come vasca

La posizione della pace

Dopo aver litigato, finalmente vi ritrovate vicini, spiegando quello che sentite non con le parole ma con il corpo, ritrovando la vostra armonia di coppia…

Entro in casa: “Ciao, mignottona!” – “Ma sei pazzo?Perché mi dici così?” – “No, niente, così dopo facciamo la pace”

Ottima per la vasca da bagno

il precedente compagno di Sophie doveva avere seri problemi di igiene intima

e per fare la pace, concentratevi sul ritmo del vostro respiro per entrare in sintonia

e diciamolo: non sapevi che cazzo scrivere su sta posizione idiota, che impedisce di muoversi e fa emergere drammaticamente eventuali problemi di alito cattivo, quindi hai mischiato le ultime tre

La posizione dell’abile cavallerizza

Questa posizione è la variante acrobatica della cowgirl: lui si stenderà in modo da poter appoggiare i piedi così che lei possa appoggiarsi sulle sue ginocchia, mentre lo cavalcherà non più appoggiata sulle ginocchia, ma reggendosi sui muscoli delle cosce

Io vi avverto: dicono tutte di essere abili cavallerizze, ma l’Istat ha rilevato che due donne su tre quando fanno sta roba vi sradicano le balle

ed effettuando movimenti circolari con il bacino, o i classici su e giù, che mettono a dura prova gli adduttori

Come sopra: se lei non ha gli adduttori di Chuck Norris, dopo quindici secondi cede e addio sfere del drago

Lui è nella posizione ideale per stimolare come meglio crede il tuo clitoride…

e gucci gucci guuuuuuuuuuu… beh, che guardi? Sophie ha detto “come meglio crede”!

La posizione della panca

Una posizione comoda-comoda, rilassante come un dolce massaggio, ideale quando lei ha bisogno di farsi coccolare, senza preoccuparsi di nulla

Massaggio? Coccolare? Quando l’uomo fa questa posizione l’obiettivo finale è spostarle gli organi interni di due centimetri e farla camminare a ranocchietta per il resto della vita

A muoversi sarà lui, accarezzandole il corpo

SBAM! – Ahia! – Zitta! – Ma io… – SBAMMM! – Ahiaaaa! – Zitta ho detto, ti sto accarezzando!

Il luogo ideale è – come intuibile – una panca, ma anche un puof

Ecco: se avete un puof la puotete fuare cuomodamente

l’importante è che lei si stenda su un fianco e lasci fare a lui. E alle sue mani…

tenete a mente questa posizione: nell’ultima puntata della rubrica capirete perchè

La posizione della scaletta

Usate una panca o un tavolino abbastanza resistente, lungo e stretto da poterci stare a cavalcioni. Poi mettetevi sopra di lui, con una gamba appoggiata alla superficie e molleggiatevi tendendo l’altro piede a terra, come se passo dopo passo doveste salire una scala che vi porta in alto, verso il piacere…

Finalmente la classica espressione da palestra “Quello step del cazzo!” ha un senso compiuto

Con una mano appoggiatevi alla superficie e con l’altra stimolate il clitoride…

Non faceva prima a masturbarsi?

se poi siete un po’ pudichi

se siete pudichi e provate a farlo seguendo un kamasutra, siete due imbecilli

potete approfittare darvi la schiena per confessare qualche fantasia erotica, che farà arrivare l’eccitazione alle stelle

cara, ho sempre sognato di farlo con Licia Colò in lacrime su un tappeto di panda – cit.DottorDivago

La posizione della sponda

Questa è la variante “sospesa” della posizione del loto: è considerata molto intima perché gli amanti possono guardarsi negli occhi

e dirsi: “Ma che cazzo stiamo facendo?”

è sufficientemente complessa da consentire loro di concentrarsi sui movimenti – di solito lenti – e su una respirazione profonda, i cui effetti sul piacere sono assolutamente provati

respira cara, forse sopravviviamo

Avete bisogno di due sostegni solidi e stabili, quindi sceglieteli con accortezza per evitare rovinose cadute (ad esempio il letto, e un tavolino molto robusto)

io proverei a cavallo tra due grattacieli

Il bello è che giocando con l’altezza e la distanza tra i due sostegni, potrete anche giocare sull’inclinazione, scegliendo quindi quella più comoda e piacevole

avete notato che se lui apre le gambe lei è morta?

La posizione dello sgabello

Questa posizione è una via di mezzo tra il sesso “in piedi” e quello seduto, con la particolarità che i partner sono di sbieco l’una rispetto all’altro

Sophie, per questioni religiose, deve sempre concludere la rubrica con una posizione accessibile solo a lui e al suo ultimo ragazzo, Juri Chechi

così che si possono baciare e guardare negli occhi, unendo il piacere della penetrazione a quello dello sfregamento dei corpi…

…a quello della rottura dell’osso sacro…

In questo caso, trovare il giusto piano d’appoggio (un tavolo abbastanza robusto, ma anche il bracciolo del divano o della poltrona) ha la sua importanza

e se vi trovate con un bracciolo nel sedere, pensate a Sophie